Diversamente Abili

La nostra storia inizia nel 2003, quando ai corsi di sommozzatore di primo grado si iscrive una persona distonica. Nonostante il grande impegno del direttore del corso Giovanni La Rosa, non riusciamo a completare con successo il percorso didattico e brevettare questo nostro amico. Le regole della federazione non discriminano nessuno ma sono uguali per tutti.
La delusione è grande ma in noi rimane anche traccia della consapevolezza di non essere riusciti a gestire una situazione leggermente diversa dal solito.

Fu così che, nel 2004, la consigliera Renza Barbon, già impegnata in associazioni che si occupano di malattie rare, promosse l'organizzazione di un corso istruttori per diversamente abili. Con la sponsorizzazione della Regione Veneto, era il secondo corso in assoluto che si organizzava in Italia e vi partecipò come docente il commissario federale Paolo Tealdo, responsabile nella federazione della costituzione dell'allora neonato corso base per diversamente abili, coadiuvato dall'istruttore Massimo Carboni, in seguito commissario federale per i corsi "diversamente abili".

In quell'occasione, grazie alla rete delle federazioni sportive per diversamente abili con cui Renza è in costante contatto, conosciamo Mariangela Poncato, istruttrice di nuoto per diversamente abili della piscina Rari Nantes Marostica. Grazie a questo fortunato incontro il corso istruttori si è condotto insieme ai suoi nuotatori. Un'esperienza unica che produce quattordici fra istruttori e aiuto istruttori.

StoriaSDA
La presentazione del primo corso per diversamente abili del Club Subacqueo San Marco ha finalmente luogo e viene naturalmente estesa alla piscina comunale di Marostica, molto attiva sul versante del "nuoto senza barriere".
Nel 2005, dalla partecipazione entusiasta degli allievi di questa piscina, arrivano i nostri primi brevettati: Marco Zarpellon, Carlotta Pinzoni e Sofia Zanin.
Questi nostri tre pionieri hanno condotto l'esame finale nella magnifica città istriana di Rovigno, dove il diving Valdaliso ci ha dato tutta l'assistenza necessaria per i nostri primi esperimenti dalla spiaggia, con la partecipazione del Dott. Stefano Varponi in qualità di medico sportivo.
Ricordiamo ancora con orgoglio la consegna dei brevetti in Campo Bandiera e Moro, a Venezia, alla presenza dell' Assessore allo Sport Sandro Simionato, nella giornata del Redentore.

Da qui in poi è stato un lavoro di tutta soddisfazione. L'anno successivo Carlotta Marco e Sofia hanno mantenuto la loro forma dando spazio a due nuove allieve, Vania Macari e Mariagrazia De Rossi. Anche in quell'estate del 2006 il corso ha avuto il suo epilogo nelle terre istriane con Mary, Vania, Carlotta e Marco che sfidavano nuovamente il mare.

T1010008Nel 2007 è stato di nuovo corso per Marco e Carlotta, che hanno avanzato il loro grado, e per Vania un anno di allenamento. Con l'ormai consueta gita sociale in Croazia, però, volevamo tentare d'alzare le nostre performance. C'eravamo dati un obiettivo ambizioso: riuscire a fare un'immersione da barca. La soddisfazione per quel traguardo raggiunto ci ha fatto capire che probabilmente da quel momento in poi il nostro panorama dei siti raggiungibili si ampliava notevolmente.

Completato ormai il nostro rodaggio ci siamo messi in contatto con le altre realtà subacquee. Il Gruppo Subacqueo Vicentino aveva brevettato Ludovico Brazzale che, pur rimanendo associato al CSV, si è unito a noi negli allenamenti e nelle scorribande. Ecco che nel 2008 abbiamo consolidato anche con lui, Marco e Carlotta, l'esperienza da barca, di nuovo in Croazia.

p7250232sIl terzetto Marco, Carlotta e Ludovico nel 2009 ha preso il volo. Abbiamo iniziato alla grande con un vero viaggio: Sharm el Sheikh. In quel fantastico luogo le uscite da barca erano ormai l'unica modalità che ci divertiva. L'affiatamento dell'intera squadra, in uno di quei giorni, è giunto al punto di riuscire persino a condividere la barca con degli ospiti del villaggio senza provocare attese ad alcuno. All’inizio dell’estate abbiamo proseguito con un'escursione naturalistica sui fondali dello straodinario Parco Marino di Miramare, sperimentando,CIMG6290S con le unità cinofile che ci trascinavano sul punto d'immersione, un nuovo approccio all'esplorazione subacquea. Infine, in pieno periodo estivo, l'uscita a Santa Margherita Ligure, che con l'ultima immersione sul Cristo degli Abissi chiude un anno di grandi soddisfazioni e divertimento.

Quest'anno tre le nuove allieve ai nostri corsi: Jelica Zuljevic, Giulia Passuello e Alessia Corte.

In questo percorso abbiamo avuto il prezioso aiuto di amici esterni al club che al bisogno ci hanno dato regolarmente una mano:

Massimo Carboni, commissario federale F.I.P.S.A.S. per diversamente abili
Guido Merson, commissario federale F.I.P.S.A.S.
Ada Merson Istruttore diversamente abili Circolo Sommozzatori Trieste
Domenico Ballarini, commissario e resp. provinciale didattica subacquea F.I.P.S.A.S. Verona
Dino Basso, responsabile provinciale didattica subacquea F.I.P.S.A.S. Venezia
Alberto Orus, Istruttore diversamente abili Gruppo Sommozzatori di Vicenza
Franco Veltroni, Istruttore diversamente abili Gruppo Sommozzatori di Vicenza
Cristina Greselin, Istruttrice di nuoto di Vicenza

 

T1120211

STAFF CLUB SUBACQUEO SAN MARCO 2011, SEZIONE SDA

GIOVANNI LA ROSA, istruttore diversamente abili
BORIS FANTINI, istruttore diversamente abili
GIOVANNI GALLUPPI, aiuto istruttore diversamente abili
RENZA BARBON, aiuto istruttore diversamente abili
DAVIDE SCARPA, aiuto istruttore diversamente abili
GIACOMO GALLUPPI, aiuto istruttore diversamente abili

Prossimi Eventi

Nessun evento
Agosto 2017
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Iscriviti tramite Facebook
... oppure ricevi le nostre NewsLetter inserendo i tuoi dati qui sotto:


L'indirizzo al quale desideri ricevere le newsletter.


Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)